ciessevi

Un passo dopo l’altro. La fisioterapia per i bambini e i ragazzi con Paralisi cerebrale.

Pubblicato il 1 agosto, 2016 | da Fondazione Ariel

Invito_Fisioterapia_FondazioneAriel_SINGOLO_Pagina_1 - Copia (2)

Un ciclo di incontri, tra settembre e novembre 2016, dedicati alla fisioterapia per bambini e ragazzi con Paralisi cerebrale e altre disabilità neuromotorie.

La fisioterapia ricopre un ruolo fondamentale nel percorso di crescita e di cura dei bambini con PCI. Per eplorarlo Fondazione Ariel, in collaborazione con l’associazione La nostra famiglia, realizzerà tre corsi gratuiti rivolti ai genitori di bambini e ragazzi con Paralisi cerebrale e altre disabilità neuromotorie (il 24 settembre, 22 ottobre e 19 novembre), presso l’auditorium del Building 2 dell’Istituto Clinico Humanitas a Rozzano (Milano) in via Manzoni 56, dalle 10.00 alle 13.00. Scopo degli approfondimenti è quello di fornire ai familiari che si prendono cura di un bambino con PCI gli strumenti per organizzare al meglio il suo percorso di cura, esplorando risorse e trattamenti ad hoc.

Il primo appuntamento è per sabato 24 settembre, quando con l’aiuto della fisiatra Chiara Germiniasi e della fisioterapista Francesca Molteni dell’IRCCS E. Medea (Bosisio Parini – Lc), ci focalizzeremo sull’Approccio precoce alla fisioterapia nel bambino con Paralisi cerebrale infantile.

Sabato 22 ottobre invece affronteremo il tema della Fisioterapia e attività ludiche: quali proposte e quando? A guidarci anche in questo appuntamento sarà la  fisioterapista Francesca Molteni dell’IRCCS E. Medea (Bosisio Parini – Lc). Durante la mattinata è previsto il coinvolgimento dei bambini.

Ultimo appuntamento sabato 19 novembre. In questa occasione approfondiremo Le nuove tecnologie in riabilitazione insieme a Francesca Molteni,  fisioterapista dell’IRCCS E. Medea (Bosisio Parini – Lc).

Per iscrizioni e ulteriori approfondimenti è possibile chiamare Fondazione Ariel al numero 02.8224.2315 oppure mandare una mail all’indirizzo fondazione.ariel@humanitas.it.

Per permettere ai genitori di frequentare il corso con tranquillità sarà attivo durante la mattinata “Un sabato per voi“, lo spazio di intrattenimento per bambini con bisogni speciali curato dai volontari di Ariel.

Tags: , , , , ,


Autore

Fondazione Ariel

In Italia, un bambino su 500 nuovi nati è affetto da Paralisi Cerebrale Infantile, una malattia causata da un danno irreversibile al sistema nervoso centrale che impedisce progressivamente anche i movimenti più elementari. Quando questo succede a esserne profondamente colpita, insieme al bimbo, è tutta la sua famiglia. Per questo nel 2003 nasce la Fondazione ARIEL, di carattere no profit, e la sua stella brilla per aiutare mamme, papà, fratelli, nonni e l’intero nucleo familiare a vivere con serenità la loro esperienza. Per guidarli a trovare le giuste risposte ai loro mille bisogni di tipo medico, psicologico e sociale. Per vincere l’isolamento e il disagio che spesso circondano queste patologie. E per trovare, grazie alla ricerca scientifica, nuove soluzioni terapeutiche. www.fondazioneariel.it


Comments are closed.

Back to Top ↑
  • News dalle associazioni

  • Guarda il nostro SPOT

  • progetto lightUP

    lightup
  • ISCRIVITI ALLA NOSTRA PAGINA FB

  • Trova le associazioni della rete

  • orientamento volontariato online
  • volontari per un giorno